Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
17 Aprile 2021

La Lega musulmana mondiale presenta il nuovo logo

di Stefania Catallo
Condividi
La Lega musulmana mondiale presenta il nuovo logo

Il Consiglio mondiale degli sceicchi, tenutosi a La Mecca (Arabia Saudita) il 25 gennaio scorso, giunto al suo quarto incontro e presieduto da Muhammad bin Abdul Karim Al-Issa, ha visto l'inaugurazione del nuovo simbolo dell’organizzazione e la presentazione dei video prodotti per il lancio, con la partecipazione in videoconferenza di sostenitori e partner

Il portavoce della Lega musulmana mondiale, Muhammad bin Abdul Karim Al-Issa, ha presentato di recente a La Mecca (Arabia Saudita) il nuovo logo ufficiale dell’organizzazione non governativa islamica, pronunciando un discorso in cui ha dichiarato che "il nuovo simbolo della Lega ne rappresenta la visione, ossia: missione, obiettivi e valori. L'identità visiva, inoltre, vuole significare un messaggio di pace e unità per il mondo musulmano”. Durante la presentazione, Al-Issa ha poi sottolineato che “la Lega, intesa come ombrello istituzionale per studiosi e pensatori della nazione islamica inclusa sotto la sua bandiera, ha presentato iniziative storiche per migliorare la comunicazione di civiltà tra nazioni e popoli, a fronte di slogan di scontro e conflitto". Scopo dell’organizzazione è cioè quello di educare alla tolleranza e alla pace, attraverso iniziative coordinate con i vari governi, apprezzate per la qualità e la concretezza. Il portavoce ha inoltre osservato che l'associazione, rappresentata dall'Amministrazione generale per il libro e la Sunnah, "ha implementato una serie di programmi coranici e incontri scientifici in tutto il mondo attraverso la diffusione di un gran numero di corsi on line”.
Da parte sua, il sottosegretario agli Affari esecutivi della Muslim World League, Abd al-Rahman al-Matar, ha spiegato che “il punto di partenza per il nuovo logo, è l'unità  dei musulmani". Ha quindi continuato con la descrizione del nuovo logo “quale simbolo della Lega, che porta un ramoscello d'ulivo dalla Mecca al mondo, riflettendo così la comprensione del messaggio globale dell'Islam, che porta bontà e pace in tutto il mondo, senza distinguere tra razza o religione, finché non è diventata una palma di misericordia per ogni povero e bisognoso. E’ anche il polso dell'amore e dell'amicizia tra tutte le nazioni e i popoli", aggiungendo che la nuova identità visiva "deriva dalla cultura e dalla civiltà islamica, rappresentata dalla calligrafia, che è sempre stata un simbolo del nostro sapere ed è un messaggio che riflette anche la fede e l'acutezza della Lega nel rafforzare la presenza islamica globale con i suoi successi, innovazioni, arti e contributi, che hanno influenzato la civiltà”. Il sottosegretario ha infine concluso dichiarando: "Tutto ciò è il risultato di sinceri sforzi collettivi guidati dal Segretariato generale della Lega e un lavoro incessante per stringere ulteriormentei legami di fratellanza".

Portavoce_Lega_Araba.jpg

NELLA FOTO QUI SOPRA: MUHAMMAD BIN ABDUL KARIM AL-ISSA

IN APERTURA: IL NUOVO LOGO DELLA LEGA MUSULMANA MONDIALE


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale