Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Ottobre 2017

Il 'Nuovo Dramma' del teatro russo

di Dario Cecconi
Condividi
Il 'Nuovo Dramma' del teatro russo

La nascita di laboratori teatrali futuristi, un nuovo training dell'attore legato all'antropologia culturale e un rinnovato modo di lavorare nel setting psicoterapeutico: tutto questo è nato quasi per gioco in Russia, nel 2011, da alcune compagnie teatrali amatoriali, ma nel giro di pochi anni si è trasformato in un nuovo stile teatrale

Il teatro russo non è solo Cechov e Gogol. Il circuito teatrale indipendente della Russia si azzarda, ultimamente, ad allontanarsi dal ‘confort’ dei classici, per affrontare le problematiche sociali del nuovo millennio. Esso non è localizzato solo a Mosca o a San Pietroburgo, ma è particolarmente attivo anche nelle zone periferiche, in cui, al contrario di ciò che si potrebbe pensare, è molMia_Zarring.jpgto amato. Si tratta di voci nuove, elevate al cielo da giovani autori e registi. I copioni sono disinibiti, talvolta scomodi, attenti al resto delle drammaturgie straniere. La volontà è quella di scrivere di una realtà concreta e più libera rispetto a quella respirata, fino a oggi, nel teatro. Vivendo in un mondo molto più interconnesso rispetto a quello dei loro genitori, i temi che i giovani autori russi affrontano trovano eco in un pubblico molto vasto. La nuova corrente è stata battezzata ‘Nuovo Dramma’: comunicazione globale, argomenti legati alla tutela dell’ambiente, del territorio e del mare. Un nuovo modo di concepire la giovinezza e la bellezza sono gli altri ingredienti di questa nuova dottrina teatrale. Tutto ruota intorno a temi attuali, di confronto diretto, attivo e necessario, che non richiedono né grandi mezzi, né tantomeno scenografie pirotecniche: solo testo, autori e storie vere, dai tratti psicologici non indifferenti, cha possono aiutare a vivere meglio la quotidianità. Nel ‘Nuovo Dramma russo’, teatro e psicologia condividono strumenti, potenzialità di cambiamento, motivazioni e obiettivi. L'esperienza teatrale del ‘Nuovo Dramma’ è vista dagli amanti della libertà come esperienza viva dell’essere, come risorsa generosa su cui far sviluppare il teatro dei prossimi decenni. Sicuramente, sarà alla base di un nuovo stile o di un nuovo genere teatrale di cui ben presto sentiremo parlare in tutto il mondo.


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale